L’importanza dell’imballaggio primario e secondario nel confezionamento non si limita solo alla protezione e conservazione del prodotto, ma si estende anche nell’ambito della tracciabilità e dell’identificazione. La scelta del sistema di stampa per l’imballaggio primario è cruciale per garantire non solo informazioni essenziali quali lotto e date di scadenza, ma anche per assicurare la conformità a normative sempre più stringenti sulla tracciabilità del prodotto.

Da un punto di vista tecnologico, la stampa laser si distingue per la sua alta qualità e precisione, rendendola ideale per volumi elevati e per applicazioni che richiedono marcature di lunga durata. Questa tecnologia, priva di consumabili, riduce i costi operativi e aumenta l’efficienza della linea di produzione.

In alternativa, la stampa inkjet offre flessibilità e adattabilità sia a piccoli che a grandi lotti di produzione. La sua versatilità permette di utilizzare diverse tipologie di inchiostri, incluso l’uso di colori, per rispondere a esigenze specifiche di marcatura su diversi materiali di packaging.

Automation Address è rivenditore per l’Italia dei marcatori Norwix e delle soluzioni della gamma Laser Linx, ideali per la codifica di lotti, scadenze e dati variabili per il packaging.